Non solo la pandemia: molti fattori hanno spinto i consumatori italiani a usare sempre di più la rete per gli acquisti. Il cambiamento è dovuto anche alle maggiori opportunità di risparmio offerte dai negozi online, e ad altre iniziative. Gli utenti trovano molte informazioni utili, guide all’acquisto, recensioni, e hanno imparato a utilizzare i codici sconto, come i tantissimi coupon Aliexpress e di altre piattaforme famose per risparmiare ancora di più. Il trend è destinato sicuramente a crescere. Ma andiamo a vedere qual è l’evoluzione del mercato online, di cui elettronica e abbigliamento trainano l’enorme movimento finanziario.

La trasformazione dell’e-Commerce.

Il 2020 ha segnato senza alcun dubbio una nuova era del mercato online. Ma non solo per gli utenti. L’uso più massiccio di questo metodo per fare acquisti ha costretto anche le aziende a rinnovarsi e adeguarsi. Basti pensare che nel 2019 il 70% dei grossisti non era organizzato digitalmente per affrontare la vendita online. La pandemia ha innescato quel processo che era atteso da molto tempo, ovvero l’evoluzione dei canali di vendita. E se qualcuno ha pensato che il 2020 fosse un’annata eccezionale e che dopo il lockdown le persone sarebbero tornate a comprare maggiormente nei negozi fisici, ha ricevuto una bella sorpresa. Nel 2021 il volume di transazioni online è cresciuto del 21% rispetto all’anno precedente. Per dare un’idea di quanto valgono gli acquisti in rete, basti pensare che sfiorano i 40 miliardi di Euro all’anno.

Oggi l’e-Commerce non rappresenta più un settore di nicchia. Gli italiani scelgono i negozi virtuali per gli acquisti quotidiani. La consapevolezza è aumentata, le persone si informano, comparano prezzi, cercano il risparmio e la qualità dei prodotti. E, grazie all’impegno di tutte le realtà (non solo Big ma anche piccole e medie imprese) trovano entrambe. Non è stato facile, per alcune aziende, raggiungere quei livelli tecnologici necessari al “salto di qualità”. Qualcuno ha fatto affidamento per qualche tempo a social e messaggistica, ma poi ha dovuto adeguarsi a certificazioni e protocolli di sicurezza, pagamenti digitali e biometrici, personalizzazione del prodotto, assistenza online, e tutte quelle procedure che rendono una vendita in rete davvero e-Commerce.

I negozi fisici sono dunque destinati a chiudere?

Assolutamente no. Uno degli aspetti interessanti che riguarda l’evoluzione dell’e-Commerce è che gli utenti hanno trovato una sorta di equilibrio. Diversi sondaggi commissionati a Kantar (che è uno dei principali fornitori mondiali nel comparto del campionamento e ricerche di mercato n.d.r) mostrano il comportamento abituale di chi acquista online e offline. I dati analizzati hanno messo nero su bianco un identikit preciso degli utenti italiani: l’85% di questi effettua almeno 1 acquisto online al mese; il 23,9% è la fetta di coloro che fanno acquisti in rete almeno una volta a settimana; infine, il 15% degli italiani sottoposti a campione rientrano in un ambito di acquisti sporadici, ovvero meno di una volta ogni 3 mesi. Queste frequenze sono alternate ai normali acquisti nei negozi fisici, per tutte le tipologie di beni e/o servizi.

Ma ciò che spicca da suddette indagini e che è la vera rivoluzione è che i consumatori usano la rete non solo per acquistare ma anche e soprattutto per informarsi e orientare poi le proprie scelte. Da un’intervista effettuata a un campione di utenti nel primo trimestre del 2021 è emerso che l’86,7% di loro ha fatto almeno una ricerca online prima di andare in un negozio fisico a comprare il prodotto. Alcune tipologie di articolo, poi, sono più oggetto di ricerche di altre. In particolare dispositivi elettronici, abbigliamento e scarpe.

Vi è in essere anche la tendenza contrapposta. Ovvero, una buona percentuale degli intervistati, il 72,6%, ha ammesso di aver visitato un negozio fisico per esaminare i prodotti prima di acquistarli online. Questa nuova abitudine sembra sia data dalla “diffidenza” nello spendere troppi soldi per beni di lusso direttamente online. L’utente, in sintesi, preferisce essere sicuro di ciò che acquisterà online prima di investire una spesa ritenuta importante.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"