É morto Guglielmo Epifani.

Sindacalista e storico politico italiano, era nato a Roma nel 1950. E’ stato il primo socialista a guidare la Cgil, fu vice di Bruno Trentin e poi di Sergio Cofferati.

Da tutti etichettato come il “sindacalista gentile”, ma capace anche di assumere decisioni radicali. Fu lui nel 2002 ad annunciare al congresso della Cgil la decisione che portò poi al milione di lavoratori in piazza contro la riforma dell’articolo 18 voluta dal governo Berlusconi.

Si è spento all’età di 71 anni.