“Consideriamo incomprensibile la scelta fatta da Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, di proclamare la chiusura dei cimiteri causa maltempo, una scelta che ancora una volta va contro la nostra categoria già fortemente penalizzata. A tal proposito chiediamo che venga convocato quanto prima un tavolo tra le parti in vista della festività dei Santi, per garantire in tutta sicurezza l’accesso ai cimiteri” – è quanto dichiarano in una nota Vincenzo Malafronte, presidente del Consorzio Produttori Florovivaisti Campani, e Raffaele Massarosa e Felice Napolitano, in rappresentanza dei commercianti florovivaisti della città di Napoli. 


“Non comprendiamo alcune scelte fatte dal primo cittadino, che ancora una volta va in direzione contraria rispetto alle direttive regionali e a discapito della nostra categoria. L’ultima ordinanza di chiusura di parchi e cimiteri va in questa direzione. A tal proposito riteniamo che sia prioritario convocare un tavolo per discutere modalità e accessi ai cimiteri comunali in occasione delle festività dei Santi così da tutelare i cittadini e i venditori di fiori, categoria già fortemente segnata dall’emergenza sanitaria covid 19” – concludono Malafronte, Massarosa e Napolitano.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"