Si sono conclusi ieri sera al cinema teatro Politeama i festeggiamenti per i 110 anni del Savoia. Nella serata di gala organizzata dall’associazione “Amici dei bianchi”, vari sono stati i momenti di amarcord.

I presentatori, Vincenzo Pinto e Cinzia Profita, hanno dapprima ricordato i tanti tifosi, che non ci sono più per poi passare a premiare i ragazzi delle scuole di Torre Annunziata, che hanno partecipato al contest fotografico.

Vari anche i giocatori del passato, anche in bianco e nero, che sono saliti sul palco per ricordare le loro gesta sui vari campi.

Presente anche l’attuale società, con alcuni esponenti che hanno voluto dire la loro per un momento sentito dai tifosi.

E’ stata anche l’occasione per premiare la top 11 composta da Generoso Rossi, Carlo Baylon, Alberto Nocerino, Sandro Porchia, Gaetano De Rosa, Gianmarco Frezza, Antonio Marasco, Salvatore Ambrosino, Francesco Scarpa, Filippo Tiscione e Eupremio Carruezzo. Quest’ultimo ovviamente assente. Da annotare anche il bellissimo video messaggio di Osvaldo Iaconi, tecnico della promozione in B nella stagione 98-99.

A tal proposito era presente in platea anche Stefano Ghirardello, bomber di quella squadra. Assieme a lui si sono visti anche Ciro Raimondo, Giorgio Lunerti e Francesco Pinto.

Uno dei momenti più importanti della serata è stato quello in cui ha preso il proscenio Mario Moxedano. Quello che è uno dei presidenti più discussi e amati della storia ha espresso il suo legame con Torre Annunziata e il Savoia, ricordando tutti i momenti belli.

Infine la carovana bianca si è spostata al Giraud dove c’è stato un ultimo brindisi con gli ultras.

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

La partita delle vecchie glorie