E' Salvatore Casillo, proprietario del Pastificio Liguori di Gragnano a vincere il Premio Food & Beverage nell'ambito della 24esima edizione del Premio Ernest & Young "L'imprenditore dell'anno".

Il riconoscimento gli è stato assegnato "per l'impegno nel portare l'eccellenza italiana in tutto il mondo, tramandando una tradizione secolare, accompagnata da una forte spinta innovativa nel rispetto e la salvaguardia dell'ambiente".

Il premio è riservato a imprenditori italiani alla guida di aziende con un fatturato di almeno 25 milioni di euro che abbiano saputo creare valore, con spirito innovativo e visione strategica, contribuendo alla crescita dell'economia, dimostrando coraggio, innovazione e trasformazione in un momento senza precedenti. Il settore delle micro, piccole e medie imprese contribuisce infatti al 76% dell'occupazione e al 64% del valore aggiunto del Paese.

Nonostante l'impatto della pandemia, l'imprenditoria campana brilla ancora per coraggio, innovazione e trasformazione: il settore delle micro, piccole e medie imprese contribuisce infatti al 76% dell'occupazione e al 64% del valore aggiunto del Paese.