L’appuntamento con la vela acrobatica ritorna a Torre Annunziata il 9-10-11 Ottobre, e lo fa all’interno di una cornice ancora più prestigiosa: non Regata Nazionale ma la più importante competizione di categoria, il Campionato Nazionale Formula Windsurfing, nell’ambito del quale verrà assegnato il “Trofeo Baia di Oplonti 2020”, giunto alla sua quinta edizione.

Da diversi anni ormai, all’ombra del Vesuvio, si sfidano i migliori competitors italiani di questa specialità, complici la suggestiva conformazione della baia e i venti che soffiano nel nostro golfo.

Come sempre la Federazione Italiana Vela ha affidato l’organizzazione dell’evento al Circolo Nautico Arcobaleno Torre Annunziata, che negli anni si è distinto non solo per competenza e professionalità, ma anche per il calore con cui sa accogliere i suoi ospiti. Renanera Beach, agevole punto di approdo per i regatanti, è confermata base nautica d’eccellenza.

In tre giorni di mare, vento e adrenalina si daranno battaglia il campione uscente Christopher Frank, del circolo La Darsena Wakeboard asd e i rivali di sempre: Dario Mocchi della Lega Navale di Varese e Andrea Volpini dell’East Bay Yachting Club di Anzio, che lo scorso anno conquistarono il podio a Formia.

Il campionato di Torre Annunziata si preannuncia ancora più emozionante perché i pronostici sono incerti, i giochi più che mai aperti e, come ben sanno gli atleti che si giocano il tutto per tutto in questa tre giorni, il campo di regata oplontino è tecnicamente impegnativo a causa delle condizioni meteo-marine mai uguali, che rendono imprevedibile fino alla fine l’esito della vittoria. Il contesto ideale per una sfida all’ultima planata.