Una passeggiata interattiva finalizzata alla sensibilizzazione alla denuncia contro la camorra. Questa l’iniziativa promossa dall’associazione “Oplonti Antiracket Antiusura”, che giovedì 14 settembre dalle ore 17 alle ore 19 sarà impegnata nell’evento “AntiracketAntiusura: Servizio a Domicilio!”, a cui parteciperanno, oltre ai soci stessi dell’associazione, anche il sindaco, rappresentanti dell’associazione commercianti e imprenditori, dirigenti scolastici, insegnanti, studenti e tanti altri.
L’evento, che interesserà la zona compresa tra Piazza Cesaro e via Vittime Innocenti di Camorra, assumerà le modalità di un incontro informale: una delegazione chiederà infatti il permesso ai titolari oplontini di entrare nei propri esercizi per fare conoscenza ed illustrare le linee guida dell’associazione, al fine di prevenire e contrastare fenomeni di estorsione ed usura che ogni giorno vessano i commercianti i commercianti di Torre Annunziata, rieducando questi alla legalità ed alla cultura della giustizia.
L’associazione OplontiAntiracketAntiusura, in collaborazione con Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, garantisce la massima riservatezza a colore che chiedono protezione.