L’uomo forte del sindaco Nando Uliano, il suo vice Pietro Orsineri, ha rassegnato le dimissioni proprio al primo cittadino. L’atto ‘dovuto’ segue di poche ore lo scandalo scoppiato sugli abusi edilizi commessi dal padre dell’assessore, nell’abitazione di via Nolana nel 2005.

Già giorni fa sia Orsineri che il presidente del consiglio Robetti erano giunti ai ferri corti con De Martino. Stando ad indiscrezioni il consigliere di maggioranza ha accusato i vertici di Palazzo De Fusco di estromettere il consiglio da decisioni cruciali.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"