Ha acquistato un cucciolo in un sito internet, al prezzo di 500 euro, ma dopo il versamento di un acconto di 200 su una carta prepagata, non ha più ricevuto notizie né del cane né del venditore. Il presunto responsabile della truffa, un uomo di 37 anni di Napoli, è stato denunciato dalla polizia.

Vittima della truffa una donna di Bastia Umbra, la quale dopo l'acquisto, aveva scoperto che l'utenza telefonica in questione risultava bloccata e l'annuncio nel sito web oscurato. Ha quindi presentato una denuncia al commissariato di Assisi.

Gli agenti hanno appurato che la carta prepagata del venditore risultava la stessa utilizzata per truffe analoghe. La stessa risultava fittiziamente intestata a un cittadino straniero, ma risultava in realtà in uso al trentasettenne, più volte indagato in passato per reati contro il patrimonio.