E' ripartita questa mattina l'iniziativa "L'Isola che c'è".

Un'isola ecologica mobile che la Buttol, azienda che gestisce il servizio di igiene urbana, porta in tutti i quartieri di Ercolano. In tutto sono 12 appuntamenti, tra dicembre e gennaio, due per ogni Eco-punto individuato per raggiungere la cittadinanza. Un'alternativa al conferimento all'isola ecologica di via Plinio, scongiurando così assembramenti nel pieno dell'emergenza sanitaria presso la piattaforma di conferimento.

Sarà quindi possibile raggiungere gli Eco-punti secondo un calendario stilato, diffuso attraverso i social e mediante un manifesto.  Il servizio di raccolta itinerante riguarderà il conferimento di Oli esausti, piccoli elettrodomestici e apparecchiature elettroniche (RAEE), ingombranti.

Dal 16 dicembre e per sabato19 dicembre è possibile raggiungere il primo Eco-punto attivo (dalle 9 alle 13) in piazzale Ciro Pezzella, nei pressi dello stadio. Ecco il calendario completo:

22 e 23 dicembre
(09-13) in Via Barcaiola (3° Circolo);

20 e 30 dicembre
(9-13)in Via Marittima (vicino al parcheggio);

2 e 5 gennaio
(09-13) Via San Vito 35/38;

9 e 13 gennaio
(09-13) P.le Miranapoli;

15 e 20 gennaio
(09-13) Piazza Pugliano (parcheggio).