Il mondo della musica piange la scomparsa di Joe Amoruso. Il pianista, tastierista, compositore, colonna dello storico supergruppo di Pino Daniele scompare all’età di 60 anni. Originario di Boscotrecase ma residente con la famiglia a Boscoreale, Joe era ricoverato all’Ospedale del Mare per un arresto cardiaco, non dovuto al Covid-19. Due anni fa era stato colpito da un'emorragia cerebrale.

Era il 9 dicembre 2017 quando Amoruso si era sentito male, si stava esibendo come ospite d’onore al Francigena Wine Festival, nell’auditorium di Lesina, in provincia di Foggia quando nel 2017 si era sentito male, costretto ad interrompere l’omaggio al Nero a Metà che stava per iniziare. Ad assisterlo fino alla fine la madre, il fratello e la sorella.

Joe Amoruso ha collaborato con Pino Daniele e faceva parte dalla storica formazione con Tullio De Piscopo, James Senese, Tony Esposito e Rino Zurzolo. Nel 1992 realizza un disco da solista dal titolo Rosa del Mare di Mezzo. Negli anni '90 viene chiamato in veste di produttore e arrangiatore in vari progetti, come ad esempio in Romanza con Andrea Bocelli (SugarMusic, 1997).

Come musicista-arrangiatore incrocia la sua esperienza con nomi importanti quali la Premiata Forneria Marconi, Zucchero Fornaciari, Vasco Rossi, Mauro Pagani, Alberto Fortis, Antonio Onorato, Ornella Vanoni.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO DI BOSCOTRECASE. "Un sentimento di grande tristezza per la morte del grande Joe Amoruso al quale va il nostro infinito grazie per aver dato lustro, con la sua musica, alla nostra Città" - è quanto scrive sulla sua pagina Facebook, Pietro Carotenuto, sindaco di Boscotrecase.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO DI TORRE ANNUNZIATA. “Joe Amoruso aveva un legame profondissimo con la nostra città – afferma il sindaco Vincenzo Ascione -, ed è stato uno dei fondatori dell’Associazione “Amici di Elia Rosa”, il sassofonista torrese morto nel 2004 all’età di 49 anni con il quale Joe ha condiviso gran parte del suo percorso professionale. L’Amministrazione Comunale e l’intera cittadinanza ricorderanno sempre con affetto il grande musicista. Ai familiari vanno le più sentite condoglianze per la perdita del caro Joe”.