E' stato prima insultato e poi anche preso a schiaffi il bidello della scuola di Afragola, in provincia di Napoli, che nel primo pomeriggio, dopo avere subìto l'aggressione da parte del fratellino minorenne di una alunna ha chiesto l'intervento di un'ambulanza che l'ha accompagnato in ospedale. Tutto è nato dal rifiuto opposto dal bidello alla richiesta del ragazzo, che era insieme con un coetaneo, di consegnargli la sorellina, alunna di quell'istituto. Il collaboratore scolastico si è rifiutato dicendo al ragazzo che era autorizzato a consegnare la bambina solo ai genitori. La risposta sgradita dal ragazzo ha innescato le offese, gli spintoni e anche uno schiaffo: il bidello, dopo essere stato controllato dai sanitari, ha presentato una denuncia ai carabinieri che ora stanno indagando sull'accaduto. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"