Anche se era agli arresti domiciliari, continuava a spacciare droga. E’ finito in carcere Hamza Bouzid, 34enne algerino residente sull’isola di Ischia.

Nei giorni scorsi i poliziotti, durante un servizio di controllo sul territorio, hanno individuato in via Provinciale Lacco –Fango, un viavai di persone che si avvicinavano all'abitazione dell’uomo.

In particolare, hanno notato una persona uscire dallo stabile e lo hanno identificato per V.I., 24enne napoletano già segnalato alle autorità e trovato in possesso di  3,5 grammi circa di hashish; poco dopo, hanno effettuato un controllo presso l’appartamento del Bouzid accertando che spacciava stupefacenti nel proprio domicilio.