Dai domiciliare al carcere, è il caso di dire, il passo è stato breve: si è trattato di scendere i cinque piani della casa dove viveva. Li è stato beccato dai carabinieri della stazione di Boscoreale, agli ordini del maresciallo capo Massimo Serra. A nulla è valsa la fuga, prima all’interno del palazzo, poi nella sua abitazione.

Gli uomini dell’arma hanno arrestato P. M., di 23 anni di Torre Annunziata. Il giovanissimo è stato prima riportato ai domiciliari, poi è scattata la misura cautelare in carcere.