Selezionare idee innovative per lo sviluppo di città intelligenti e idee per la fruizione turistica di Pompei, per trasformarle in vere e proprie imprese di successo: è l'obiettivo dei due bandi 'Creative Clusters Smart Cities' e 'Creative Clusters Beni Culturali e Turismo', promossi da Sviluppo Campania, società della Regione Campania. Gli avvisi scadono il 5 ottobre 2015 e sono consultabili sul sito internet www.sviluppocampania.it. Creative Clusters, sottolinea Sviluppo Campania in una nota, è un programma che supporta la creazione di imprese innovative valorizzando le intuizioni che puntano a migliorare la qualità della vita e contribuire a uno sviluppo sostenibile, economico e sociale del territorio della Campania. L'obiettivo dei due bandi, in particolare, è raccogliere le migliori idee innovative per lo sviluppo di città intelligenti (dalla mobilità alle energie rinnovabili) e per la fruizione di Pompei (dall'ospitalità alla produzione multimediale), supportandole con i servizi di innovazione e creazione d'impresa forniti da Sviluppo Campania. Alto livello di creatività, processi e contenuti innovativi, capacità di migliorare lo sviluppo economico dei contesti di riferimento: sono le parole chiave per la selezione delle nuove idee. Entrambi gli avvisi sono rivolti a studenti, imprenditori, laureati, ricercatori, startup innovative, spin-off universitari e industriali operanti sul territorio campano.

Dopo la selezione iniziale verrà fornita la cosiddetta 'Cassetta degli attrezzi dello startupper', ossia gli strumenti necessari per la gestione di impresa, dalla comunicazione al marketing alla brevettazione. Infine l'idea imprenditoriale sarà tradotta in progetto di business vero e proprio. L'iniziativa è realizzata mediante il PO FESR Regione Campania 2007/2013 e svolta in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e i Distretti e i Laboratori ad Alta Tecnologia presenti in Campania. Al Creative Clusters Beni Culturali e Turismo collabora anche il Comune di Pompei.