Allerta meteo di colore giallo diramato dalla Protezione Civile della Regione Campania, valevole a partire da mercoledì 27 dicembre fino alla mezzanotte del giorno successivo.

L’Anas, di conseguenza, è corsa ai ripari con la chiusura al traffico della Statale Sorrentina dallo svincolo di Castellammare (km 3.600) allo svincolo di Pozzano (km 9.700), comprese le gallerie “Varano” e “Privati”, con riapertura da concordare relativamente alla cessazione dell’allerta meteo.

“Su buona parte del territorio – fa sapere la Protezione Civile - insisterà una perturbazione che darà luogo a rovesci o temporali che localmente potranno assumere moderata intensità. Tale quadro meteo è associato a venti forti, con raffiche nei temporali e a mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Il rischio idrogeologico riguarda ruscellamenti superficiali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori con inondazione delle zone circostanti; occasionali fenomeni franosi. L'allerta per criticità idrogeologiche dovute alle precipitazioni riguarda, in particolare, le seguenti zone: Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola Sorrentino - Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Tusciano e Alto Sele”.

Sul resto della Campania vige comunque l'allerta per vento forte con raffiche nei temporali e mare agitato o localmente molto agitato con possibili mareggiate.