Quattro arresti, verbali per 13mila euro e ma soprattutto armi avvolte nei pannolini dei bambini, nascoste in un sottotetto. È il bilancio dell'intensa attività di contrasto svolta dai carabinieri di Torre Annunziata sul territorio oplontino e stabiese.

Tre dei quattro arresti sono giunti su ordine di carcerazione dell'autorità giudiziaria, un altro per detenzione di droga. Sanzioni per tredicimila euro a otto esercizi pubblici, oltre a 45 perquisizioni, durante le quali sono stati rinvenuti anche 80 grammi di droga.

I militari dell'Arma dell'aliquota di Castellammare di Stabia, nel rione Santa Caterina, ritenuto sotto l'influenza del clan D'Alessandro, nel corso della perquisizione a un intero condominio (12 appartamenti) occupato da persone già conosciute alle forze dell'ordine, sono state trovate quattro armi nel sottotetto di pertinenza condominiale avvolte in pannolini per neonati.