È stata inaugurata la sede di “Torre Annunziata Bene Comune”, il comitato elettorale di Pierpaolo Telese, su corso Umberto I, negli ex uffici Gori. “Uno spazio libero per cittadini liberi”, così recita lo slogan dell’iniziativa che, oltre al numero uno locale di DemA, vedrà la partecipazione anche dell’assessore napoletano Alessandra Clemente. L’esponente arancione torrese, sulle orme del sindaco partenopeo, come motto ha scelto “S’ po’ fa’”, perché, dice, “è il grido di riscatto della comunità, fatto attraverso la nostra lingua napoletana”.

Il leitmotiv della sua scelta è la discontinuità “intesa non come novità di volti e nomi, bensì di contenuti”. Del resto Telese non è nuovo della politica. Già consigliere ed assessore alle politiche sociali dell’epoca Cucolo (1995-2005), nell’ultimo quinquennio si è dedicato all’associazionismo socioculturale. “Immagino una gestione differente della cosa pubblica, dai programmi ai progetti – dice – Occorre tagliare con questi 10 anni caratterizzati dalla sfiducia per la politica e le istituzioni, iniziando a far partecipare veramente la cittadinanza”. Ma non basta per risollevare le sorti economiche di una città, nonostante negli ultimi tempi c’è stato il rifiorire di alcune iniziative private. “Questo perché la politica ha smesso di dare orizzonti che i singoli cittadini avrebbero dovuto interpretare. Basta vedere l’esempio della movida estiva: le attività sono state abbandonate a se stesse, con assenza di parcheggi adeguati e di sicurezza in villa comunale”.

Di contro, però, l’amministrazione si è battuta sul fronte anticamorra. “Vero e lo riconosco al sindaco Starita, però non ha fatto seguire delle scelte politiche adeguate che avrebbero dovuto disegnare una città differente da quella che ci ritroviamo oggi”. Come si propone differente dai partiti? “Il nostro è un laboratorio politico permanente, fatto di cittadini ed associazioni. Non sono pezzi staccati ma la larga base sociale di un progetto politico, senza confini delineati” Quindi aperto anche ad altri candidati? “Aperti a chi vorrà confrontarsi su idee e programmi, non per accordi di potere”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"