Lacrime di gioia per Irma Testa, che si qualifica per la finale agli europei di Madrid. Al Pabellón “Amaya Valdemoro” l'atleta delle Fiamme Oro ha sconfitto la forte avversaria polacca Kruk, per 3-2 nella categoria 57 kg.

Match più difficile che mai per il prodotto della Boxe Vesuviana, che ha dovuto faticare davvero tanto per riuscire ad avere ragione sul ring. Dopo il responso dei giudici Irma Testa non ha retto alla commozione urlando sul ring: "Sono di Torre Annunziata".

Domani (orario ancora da definire), la sfida decisiva contro l'inglese Artingstall.

Il commento

Il trionfo

Medaglia sicura

Quarti conquistati

L'inizio dell'europeo