Proprietario di un noto pub di Angri mette a disposizione gratuitamente la sua struttura per la DaD.

 “Pensavo a come poter aiutare le famiglie  in difficoltà con la didattica a distanza – dichiara l’imprenditore - Il mio locale, ovviamente chiuso dalle restrizioni, potrebbe essere utile per ospitare in modalità super distanziata decine di ragazzi che magari non hanno internet o che hanno genitori che devono per forza di cose andare a lavoro”.

Situazione davvero preoccupante quella che milioni di ragazzi e genitori, stanno affrontando negli ultimi tempi, a causa di tutte le difficoltà legate alla didattica a distanza. I disagi possono essere molteplici, come il non avere un pc o un tablet adeguato e di conseguenza non avere nemmeno la possibilità di reperirli, non aver una connessione internet, o semplicemente una postazione di studio adeguata e la possibilità di essere seguito da almeno un genitore a causa del lavoro.

Ed è qui che entra in gioco la proposta di questo imprenditore: “So che posso mettere a disposizione Fibra ultra veloce e il nostro sistema di Video e Audio diffusione (6 Tv e 2 Maxischermo) – continua - Indubbiamente ci sarebbe bisogno di qualcuno che si occupi di organizzare, se fattibile, questa mia idea e di gestire i ragazzi”.

“Sapete che bella soddisfazione sapere che la movida aiuta la scuola italiana di giorno – conclude – e prepara i panini la sera?”. Magari i proprietari dei pub e locali del comune di Torre Annunziata e limitrofi, potrebbero prendere spunto da questa iniziativa e applicarla al territorio.