Un'anziana ha rischiato di morire per arresto cardiaco ma l'intervento tempestivo dei soccorritori della Croce Rossa le ha salvato la vita. L'episodio è accaduto oggi a Ercolano.

Una 71enne che vive da sola ha chiamato al telefono la centrale del 118 dicendo di avere dolori al torace e ha chiesto aiuto. Dall'altro lato del filo, il personale in servizio le ha consigliato di lasciare la porta aperta per consentire subito l'arrivo dei soccorritori. Sul posto in pochi minuti è giunta un'ambulanza della Croce RossaComitato di Ercolano in postazione all'ospedale 'Maresca' a Torre del Greco con a bordo l'autista soccorritore Maurizio Cinquegrana e l'infermiera Anna Garofalo.

Giunti in casa, i due si accorgono che dopo solo due minuti dal loro arrivo la signora va in arresto cardiaco. Immediato il massaggio cardiaco di un'ora e otto 'scariche' di defibrillatore. A quel punto l'anziana donna si è ripresa. Un'ulteriore ambulanza del 118 in servizio a Pollena Trocchia (Napoli) l'ha poi condotta all'Ospedale del Mare a Napoli dove è ricoverata per le cure