Aumenta la mortalità dei "nonni" al volante, diminuiscono invece le stragi giovanili del sabato sera. Questo il motivo per cui oggi il Comune di Torre Annunziata ha aperto le porte al primo corso di aggiornamento sulla sicurezza stradale "Anziamoci in sicurezza". Progetto dedicato agli "over 65" e voluto dalla Direzione Generale per il Sud del Ministero dei Trasporti in 61 città della provincia di Napoli. Tra queste anche la città oplontina che stamattina ha accolto a palazzo Criscuolo, con un insolito "flash-mob" degli alunni del Liceo "Pitagora" e dell'Istituto Comprensivo "G. Leopardi", i componenti del Tavolo Tecnico per la sicurezza ed i "nonni" desiderosi di apprendere le ultime modifiche al Codice della strada.

Aumentare la percezione del pericolo nei "nonni" alla guida è l'obiettivo dichiarato del Corso. "Anche perchè - come dichiarato dall'ingegnere della Motorizzazione Massimo Sparano - i dati dimostrano un aumento delle morti su strada tra gli anziani". Il dato è impressionante: circa il 40 per cento delle vittime di incidenti, nei giorni compresi tra il martedì ed il venerdì, ha più di 65 anni. I motivi? Nel 2014 il fattore umano ha inciso per l'80%, seguito dalle strade dissestate in Campania (15%). Il principale fattore di rischio è rappresentato dalla guida distratta o indecisa (16,6%). Il 16,2% degli incidenti è invece provocato dal mancato rispetto della precedenza agli incroci. L'11,2%, infine, dalla velocità elevata.

Presenti alla manifestazione, nella sala consiliare di palazzo Criscuolo, anche il sindaco di Torre Annunziata, Giosuè Starita, e l'assessore "tecnico" Fausta Cirillo, che ha ribadito "l'importanza di un aggiornamento continuo sulla sicurezza per tutte le fasce d'età". Anche i giovani, dunque, che stamattina hanno invitato i loro "nonni" a stare più calmi al volante. In basso, le foto dell'insolito "flash-mob" al Comune.       


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto