Ha attivato un conto corrente con documenti falsi, mentre in tasca aveva delle banconote fasulle: nemmeno il tempo di spenderle che è stato bloccato dai carabinieri nell'ufficio postale. Si tratta di un 59enne del luogo, che aveva appena attivato un conto corrente - abbinandovi un bancomat e una carta prepagata- usando documenti falsi. Durante le operazioni, però, è stato scoperto e arrestato dall'Arma.Adesso è in attesa del rito direttissimo.