Arrestato piromane degli sversamenti illegali di immondizia.

Si tratta di un 56enne di Torre del Greco, ritenuto responsabile del reato di combustione illecita di rifiuti speciali.

A seguito di indagini partite nel febbraio scorso e coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli, i carabinieri hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip presso il Tribunale di Napoli Nord, nei confronti dell’uomo.

Attraverso l’aiuto di videoriprese e servizi di osservazione, controllo e pedinamento, è stata accertato il grave quadro indiziario nei confronti dell’uomo, ritenuto l'autore di due roghi di rifiuti speciali costituiti da scarti tessili, parti di carrozzeria e tappezzeria auto, plastica, pneumatici fuori uso, scarti di falegnameria, legno, carta e cartoni, guaine, rifiuti provenienti da demolizioni e vari rifiuti domestici - abbandonati o comunque depositati in maniera incontrollata sul territorio del comune di Afragola.

vai al video