"Il problema degli assenteisti nella pubblica amministrazione è soprattutto sui nostri territori”. Così esordiscono il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e i due consiglieri comunali del Sole Giampiero Perna e Saverio De Crescenzo. “Sta diventando drammatico, chi prende uno stipendio pagato dai contribuenti senza lavorare è di fatto un ladro” - continuano. Dopo lo sconcio della Asl di Avellino adesso tocca a Ercolano. Da quello che sta emergendo sarebbero migliaia coloro che, a vario livello, percepiscono indennità dalle pubbliche amministrazioni campane senza svolgere le attività per le quali vengono pagati. “Questa gente va cacciata e non riassunta più perché le mele marce sono oramai troppe e stanno facendo marcire l'intero apparato"- concludono i consiglieri.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

35 dipendenti coinvolti

Buonajuto

Il blitz