Da Ponza a Sorrento potrebbe essere questo il viaggio fatto dalla Balena Grigia avvistata due giorni fa nell’isola pontina. Alcuni pescatori al largo del Golfo di Sorrento, infatti, hanno affiancato un esemplare di balena che secondo gli esperi potrebbe trattarsi dello stesso segnalato nell’isola pontina.  

L’avvistamento della balena grigia segue di qualche giorno le splendide foto dei fenicotteri rosa nei pressi dello scoglio di Rovigliano al confine tra Torre Annunziata e Castellammare di Stabia.

Secondo quanto comunicato dall’Area Marina Protetta di Punta Campanella: si tratta del primo avvistamento in acque italiane di un esemplare di Balena Grigia. Un po' denutrita e sotto costa, ma questo è un atteggiamento tipico per la specie che si trova spesso in zone costiere.

L'assenza della pinna dorsale, le dimensioni contenute ed altre tipiche caratteristiche fanno pensare che si tratti di Eschrichtius robustus, nome scientifico della balena grigia. Una specie estinta da oltre 300 anni nell'oceano atlantico e che si trova soltanto nell'oceano pacifico, soprattutto nella zona orientale.​

Secondo alcuni esperti, i cambiamenti climatici e lo scioglimento dei ghiacciai al polo nord potrebbero aver favorito questa migrazione incredibile. Avvistata per la prima volta nel Mediterraneo nel 2010, al largo di Israele. Poi soltanto altri due avvistamenti, uno in Spagna e uno più recente in Marocco.

L'Amp Punta Campanella invita tutti a tenere il giusto comportamento in caso di avvistamenti. Non avvicinarsi troppo, non interferire con l'animale e chiamare subito le autorità a cominciare dalla Capitaneria di Porto.

Link video https://www.facebook.com/1616145815297505/posts/3010684975843575/