E’ nata oggi, nella sede del Consiglio dell’Ordine di Torre Annunziata, “Associazione forense 3.0”, nuova realtà del foro oplontino con l’ambizioso progetto di “favorire – tra l’altro – lo scambio culturale con gli altri Paesi dell’Unione, per un dibattito sulla riforma del mondo delle professioni all’altezza del nuovo millennio”. I suoi fondatori, gli avvocati torresi Elio D’Aquino, Michele Riggi, Valentina Mazzei e Raffaele Pignataro (Presidente dei giuslavoristi) la definiscono già come “prima associazione comprensiva di tutti gli avvocati del circondario di Torre Annunziata”.

Tra gli altri soci spiccano i nomi del penalista Luciano Bonzani e dei civilisti locali Dario Caputo, Roberta Cuomo, Sonia Vitello e Maria Florinda Di Leva. La presidenza pro-tempore dell’associazione è stata assunta dall’avvocato Alfonso Iovane.