"Le Regioni riflettano bene sulle conseguenze per studenti e famiglie".

Lo ha detto la Ministra Lucia Azzolina commentando l'annuncio di alcune Regioni di voler posticipare il rientro in classe per gli studenti delle scuole superiori, nonostante l'intesa firmata pochi giorni fa con Governo, Province e Comuni.

Proprio oggi, l’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso un rapporto in cui si sostiene che il sistema scolastico non è fra i principali contesti di trasmissione del Paese.

"Il Governo ha mantenuto gli impegni – ha continuato la Azzolina -, i tavoli guidati dai Prefetti hanno prodotto piani operativi in tutte le Province, lavorando sul potenziamento dei trasporti e sullo scaglionamento degli orari di scuole e altre attività. Ognuno faccia la propria parte".

il rientro in classe

i tre fattori

La decisione

verso il ritorno a scuola

la preoccupazione