Nonostante il divieto di vendita di bevande da asporto dopo le ore 18, a Napoli, c'è ancora chi serve cocktail e aperitivi a gruppi di giovani e over 30 che stazionano all'esterno dei locali. Accade poco dopo le ore 19 nel quartiere collinare del Vomero in strade in prossimità di piazza Vanvitelli.

Qui i controlli scarseggiano contrariamente alla vicina piazza. Giovani e meno giovani che per bere e fumare si intrattengono in gruppi anche senza mascherine. Tranquilla invece la situazione nell'area pedonale Scarlatti-Giordano dove cittadini si stanno concedendo una delle ultime passeggiate prima che da lunedì scatti la zona rossa ma senza assembramenti e criticità.

Il comandante della Polizia Municipale, generale Ciro Esposito, confermando il divieto di vendita d bevande da asporto dopo le 18, evidenzia che, tuttavia, il bilancio della giornata è positivo non essendo stata necessaria finora la chiusura del lungomare nè di altre zone critiche come quella dei cosiddetti 'baretti' nel centrale quartiere di Chiaia.