La forte guardia reatina classe 1990, Greta Brunelli (in foto), ha sposato il progetto di Castellammare di Stabia ed ha sottoscritto un accordo per la prossima stagione con la compagine della città delle acque. Di grande impatto sono i numeri che la Brunelli ha ottenuto nei 6 campionati di A/2 disputati tra Marghera e Selargius: 25 minuti di utilizzo a gara, 9 punti di media, 38,5% nei tiri da 2 e 35% nei tiri dalla lunga distanza.

Discorso a parte per l’ultimo anno trascorso a Vigarano in A/1 dove un infortunio, per un colpo all’occhio, ha tenuto Greta lontano dal parquet per oltre tre mesi. Con il ritorno di Barbara Negri e l’ingresso nel roster di Liga Vente, Greta Brunelli e della promettente Maria Chiara Ortolani classe '97, il Basket Femminile Stabia è pronto ai nastri di partenza del nuovo campionato per recitare un ruolo da protagonista.

Queste le parole della neo atleta stabiese dopo l’incontro a Castellammare con i dirigenti della squadra: “Spero di aver salutato la A/1 per poco - il commento di Brunelli - anche perché credo che qui a Castellammare ci sia la volontà e l’organizzazione giusta per arrivare alla massima serie. Ho avuto un'ottima impressione e sono pronta a lavorare sodo per la vostra maglia che ora diventerà anche la mia”.

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"