“Al governo regionale destra e sinistra devono essere distinte. Penso che ci sono tutte le condizioni che il centro sinistra possa vincere, l’unica possibilità che ha il centro destra ed il governo attuale di potersi imporre è se questo gli viene regalato dal PD”. Non manca di toccare temi di attualità Antonio Bassolino intervenuto questa sera al convegno ‘Destra e Sinistra. Guardiamo al futuro’, organizzato dall’associazione Riformisti nel Mezzogiorno.

L’ex governatore della Campania pone l’accento sulla differenza tra compromesso e trasformismo. “Nella vita del paese – dice - possono esserci accordi momentanei soprattutto per fare le riforme istituzionali e quella elettorale, però, poi, deve esserci l’alternanza nel governo. Anche in Germania ci sono state le alleanze che hanno rappresentato fasi eccezionali”.

Sulle prossime primarie del Partito Democratico del 14 dicembre, Bassolino afferma: “Le divisioni interne al partito ci sono state. Penso che già nei mesi scorsi bisognava aver messo in campo un sistema di idee, un programma in grado di aprire un grande dialogo con tutti i cittadini”. Infine, conclude: “Quello che conta è che il partito discuta anche in modo forte, ma poi si esca uniti nella battaglia e nello sconfiggere il centrodestra”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai al video