Finalmente si parte.  San Giorgio è ormai pronta per il click, che farà risparmiare tempo e danaro ai cittadini e all’Amministrazione. Dopo essersi  accreditato ogni cittadino potrà  connettersi  anche da casa propria con un computer provvisto di linea  wi-fi  ai servizi on line del portale istituzionale  del Comune e con un semplice click accedere alle pagine  del servizio richiesto e  potrà conoscere la propria posizione relativamente a qualunque  servizio o procedimento amministrativo  egli  abbia in corso con l’Amministrazione.

  L’ammodernamento e la semplificazione  delle procedure per  meglio  svolgere i servizi al cittadino dunque  entra finalmente nell’antico Palazzo di Città. Già immaginato  dalle Amministrazioni precedenti  nell’ambito di  “Innoviamo Insieme”   fin dal 2009 , si è ora concretizzato attraverso  l’idea  concepita dal progettista Antonio Turra.  Niente più lunghe file e lunghi tempi di attesa , “Basta fila…. Basta un click” come recita  la locandina  che ha accompagnato la presentazione del progetto  nella sala del Consiglio Comunale della città.  San Giorgio a Cremano infatti è tra i primi comuni coinvolti nell’aggregazione del progetto cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il POR Campania Fesr 2007-2013  insieme a Pagani, Nocera Superiore, San Marzano sul Sarno, Vietri sul Mare, Montecorvino Rovella, Castellabate, per un bacino d’utenza di circa 180.000 abitanti. Anche in questo caso la città delle ville e della cultura si è mostrata presente e attenta ai nuovi processi di comunicazione e sviluppo di cui con la semplificazione amministrativa  beneficeranno i suoi cittadini  ma  anche i propri  dipendenti i cui compiti  verranno  facilitati. 

Presenti alla cerimonia di presentazione del progetto, cittadini, stampa,  dipendenti comunali e  il vice sindaco  Giovanni Marino, l’assessore Ciro Sarno, il Comandante della  Polizia Municipale Gabriele Ruppi e Antonio Turra.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"