All’Arsenico Lupin di Torre Annunziata l’ultimo colpo è costato la denuncia per furto aggravato. Ieri sera, 26 luglio, un uomo, vestito da prete, è andato a rubare nella struttura alberghiera delle suore, a Vico Equense. Ha forzato la finestra sul retro dello stabile e preso 7 mila euro in contanti. Ma qualcosa è andato storto.

Immediate sono scattate le indagini dei carabinieri della locale stazione che, attraverso le immagini di sorveglianze ed alcune testimonianze, sono riusciti ad incastrare un volto noto alle forze dell’ordine. Si tratta di un 71enne oplontino, identificato e denunciato.

Quando gli uomini dell’arma sono andati a perquisire la sua casa hanno trovato gli abiti usati per il travestimento e l’intera somma rubata alle religiose, poi restituita. Inoltre, i militari hanno rinvenuto altri 8.500 euro, sequestrati in attesa di accertamenti.