Una parte dei box di via Tagliamonte diventeranno un Polo culturale”. Ad annunciarlo è il sindaco di Torre Annunziata, Giosuè Starita, che precisa: “Abbiamo già iniziato i lavori di sistemazione degli spazi nella zona adiacente lo stadio Giraud. Alcuni box saranno utilizzati per l’archivio storico ed altri per la biblioteca comunale”.

In realtà si tratta di un piano più complesso che, riprendendo le parole del primo cittadino, “mira ad ottenere 3 risultati importanti. Vogliamo azzerare i fitti passivi, valorizzare i box e lo spazio circostante e portare gli anziani al centro della città”. In quello che potrebbe essere definito un valzer di uffici pubblici rientra anche la questione dirimente del centro sociale di via Dei Mille. Si tratta, in effetti, non solo del trasferimento delle due strutture a via Tagliamonte ma anche lo spostamento del centro sociale Auser in quelli che oggi sono i locali occupati dalla biblioteca comunale, che “si trova in un punto nevralgico della città, equidistante tra la zona nord e sud”.

In questo modo, afferma Starita: “Eliminiamo altri due fitti passivi, i locali per gli anziani e quelli occupati dall’archivio storico”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"