Bilancio di previsione, ma anche tasse e questione rifiuti. Sono solo alcuni dei 27 punti all’ordine del giorno messi in programma per il prossimo consiglio comunale.

L’assise si incontrerà a Palazzo De Fusco giovedì 18 febbraio alle ore 11, in prima convocazione, e venerdì 19 alle ore 12, in seconda convocazione. Esclusa la presenza del pubblico per le misure anticovid, che potrà, comunque, seguire l'evolversi dei lavori in diretta streaming sui canali ufficiali dell'Ente.

Questi tutti i punti all’'ordine del giorno:

- Lettura ed approvazione verbali seduta precedente;

- riconoscimenti di 5 debiti fuori bilancio;

- Regolamento per l’istituzione e la disciplina del Canone Unico Patrimoniale, Legge n. 160/2019;

- Regolamento per la disciplina della tassa rifiuti – TARI – Modifiche;

- Piano Economico Finanziario rifiuti 2020 – PEF – rifiuti anno 2021;

- Tariffe TARI – tassa rifiuti – 2021;

- Approvazione programma triennale OO.PP. 2021-2023 ed elenco annuale 2021;

- Documento Unico di Programmazione (DUP) 2021/2023 – Nota di aggiornamento;

- Bilancio di previsione 2021/2023;

- Esame prioritario delle pratiche edilizie per le quali si fa richiesta di accesso alle agevolazioni previste dal “Decreto Rilancio”;

- Richiesta fondi per assunzioni di personale al fine di far fronte tempestivamente ai maggiori oneri di gestione in ordine ai procedimenti connessi all’erogazione di finanziamento per Ecobonus e Sismabonus;

- due interrogazioni a risposta consiliare a risposta scritta di cui al punto 12 e 13 dell’o.d.g. dell’adunanza del Consiglio Comunale del 29.12.2020;

- dieci interrogazioni a risposta scritta sul Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale.