"Mio figlio sarebbe morto. Devo ancora ringraziare gli agenti della Polizia che l'hanno salvato, sono davvero i nostri angeli custodi". Antonio, padre del piccolo Gennaro, salvato dal soffocamento mentre mangiava una patatina sul lungomare di Torre Annunziata, ha voluto ringraziare così i poliziotti in servizio quella sera in un intervento in diretta alla trasmissione "I Fatti Vostri" su Rai 2. A ripercorrere quel drammatico momento anche la madre: "Me ne sono accorta dopo pochi secondi. Nostro figlio non riusciva a respirare e non capivamo cosa fosse successo. Poi sono arrivati gli agenti e l'hanno salvato".

Nel corso della trasmissione sono intervenuti anche Antonio Matrone e il collega Antonio Pane, responsabili dell'operazione: "Eravamo in servizio e siamo stati avvicinati da una donna spaventata che ci ha comunicato dell'episodio. Abbiamo trovato una folla attorno al bambino, sono entrato e ho trovato la coppia disperata. Nessuno sapeva cosa fare e la situazione era abbastanza raccapricciante, ma abbiamo portato il bambino all'esterno del locale ed ho effettuato la manovra per salvarlo subito". "Il bimbo ha ripreso subito i sensi, riprendendo colore e tornando a respirare. Dopo l'episodio abbiamo anche vissuto un momento emozionante, ci siamo resi conto di aver salvato una vita. E' stato molto toccante".

L'encomio