Precipitato dal balcone a soli quattro anni.

C’è un presunto responsabile. Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli, è stato eseguito il fermo, decretato dal Pubblico Ministero, di Mariano Cannio, di 38 anni, ritenuto gravemente indiziato dell’omicidio del piccolo Samuele avvenuto in via Foria.

Il bambino è caduto dal terzo piano di un palazzo che si trova proprio di fronte alla caserma Garibaldi. Il piccolo è stato trasportato all'ospedale Vecchio Pellegrini in un disperato tentativo di soccorso ma non c'è stato nulla da fare.

Il provvedimento è sottoposto al giudizio di convalida del Giudice.

I FUNERALI

la frase choc

gli sviluppi

La richiesta

La richiesta

La tragedia