Blitz antidroga a Portici: la compagnia dei Carabinieri di Torre del Greco ha eseguito sei ordinanze di custodia cautelare in carcere per estorsione e lesioni personali.

Tra gli arrestati figura un affiliato al clan "Vollaro". I provvedimenti sono stati emesse dal Gip di Napoli su richiesta della locale Procura. La persona ritenuta legata al clan dovrà rispondere anche di violazione a obblighi e prescrizioni della sorveglianza speciale.

L'indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli e condotta dai carabinieri di Portici nasce dalla denuncia nei confronti dei sei indagati presentata da un tossicodipendente vittima di percosse. L'uomo, è emerso dalle indagini, sarebbe stato picchiato a causa della mancata corresponsione di un debito da 500 euro contratto per l'acquisto di cocaina. Soldi che la vittima ha poi consegnato ai sei dopo esserseli fatti prestare. Con l'arresto di Ciro Morcavallo (ritenuto affiliato al clan Vollaro), Ciro D'Anna, Ciro De Luca, Alessandro Lacaria, Gabriele Continno e Ciro Polese, è stata, di fatto, smantellata la piazza di spaccio di piazza San Ciro.