Oltre 200 kg di pesce senza documenti di provenienza. Blitz della Guardia Costiera di Torre del Greco in un deposito di una pescheria.

All’interno dell’esercizio commerciale sono stati trovati circa 200 kg di prodotti ittici, tra i quali esemplari di pesce spada, merluzzi e polipi veraci, privi di documentazione che consentisse di accertare la loro tracciabilità (origine e provenienza).

Il responsabile è stato perciò sanzionato, con relativo sequestro del prodotto, per violazione delle tassative norme in materia di tracciabilità del prodotto ittico. Una condizione necessaria per accertare tutto il percorso dell’alimento, dal pescatore al rivenditore finale, fornendo al consumatore tutte le informazioni accurate, per un acquisto informato e consapevole.