I carabinieri della Stazione di San Giuseppe Vesuviano, in collaborazione con gli ispettori dell’ASL NA 3 Sud, nell’ambito di una campagna di controlli ai cantieri edili, hanno denunciato 2 persone, una 33enne ed un 48enne, rispettivamente committente e titolare della ditta esecutrice, per lavori realizzati abusivamente presso un cantiere di edilizia privata sito in via Croce Rossa.

Al momento della verifica sono stati individuati due operai irregolari, che stavano ristrutturando un locale commerciale di circa 300 metri quadrati, senza peraltro l’adozione delle misure previste per garantire la sicurezza dei lavoratori.

All’esito delle operazioni l’area è stata sottoposta a sequestro, insieme  al materiale di cantiere utilizzato.