"Hanno da poco distrutto la macelleria di mia sorella a via Carlo Poerio con una bomba carta. Signori miei a malincuore questa è Torre Annunziata". Salvatore Avvisato lascia ai social ed a facebook un duro sfogo dopo l'episodio accaduto nella tarda serata di ieri all'attività posta nel cuore della città oplontina.

"Auguro tutto il male possibile di questo mondo agli autori di quest'atto intimidatorio nei confronti di chi crede ancora di poter lavorare nella propria terra facendo mille sacrifici - continua il giovane impegnato anche in politica con i Gd - Un dolore che mi spezza il cuore visto che ho contribuito in primis col cuore a quest'attività dando una mano a mia sorella e mio cognato ma credo fortemente che non bisogna mollare e ripartire subito anche se è difficile e la paura c'è".

Quindi, conclude Avvisato: "Speriamo che un domani cambi veramente in meglio la nostra città".                        


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Sermino: intervenga Prefetto

La reazione del PD

Bomba carta: Sel indignata

L'episodio