“La Campania è l’ultima in Italia per la quantità di borse di studio rilasciate agli studenti meritevoli, siamo al punto che la regione sottrae le risorse derivate dalle borse di studio e dalle tasse universitarie”. Sono queste le parole di Vincenzo De Luca, che oggi terrà una conferenza dedicata al diritto allo studio e al trasporto scolastico. Studiare diventa una cosa sempre più costosa e sempre meno famiglie possono garantire ai loro figli una buona istruzione. La Regione Campania incamera per tasse universitarie 25 milioni di euro, di cui un buon 40% viene dirottato altrove, per cui gli studenti pagano con le proprie tasse le borse di studio.  Il problema sussiste soprattutto per il mondo universitario: la tassazione dovrebbe essere modificata in modo da aggiungere un rigoroso criterio di progressività. “Bisogna garantire delle agevolazioni e superare con i fondi della Regione anche un ulteriore primato negativo della Campania: siamo la regione che ha il numero più alto di studenti idonei non beneficiari di borse di studio- afferma De Luca- dovremmo arrivare ad erogare il 100% degli aventi diritto alla borsa di studio ogni anno.”


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"