“Sarò il primo, senza esitare, a portare gli atti in ogni sede, come ho già fatto precedentemente, qualora dovessero emergere criticità di qualsiasi natura su Ambiente Reale”.

Lo ha detto il sindaco di Boscoreale Antonio Diplomatico a margine del consiglio comunale tenutosi questa mattina. Nell’aula consiliare di Piazza Pace si è discusso di 5 debiti fuori bilancio ma anche e soprattutto dell’istituzione di una commissione d’inchiesta per vigilare sul mancato controllo di Ambiente Reale, la società in house che gestisce la raccolta dei rifiuti sul territorio cittadino.

Approvata all’unanimità il documento (assenti solo i consiglieri De Falco, Federico e Vaiano), proposto inizialmente da 14 consiglieri comunali.

La commissione sarà composta da cinque consiglieri di cui tre in rappresentanza della maggioranza e due dell’opposizione, e dovrà svolgere la propria attività entro sessanta giorni dall’insediamento.

“Sono a favore di ogni tipo di commissione che vigili sulle attività dell’Ente – ha spiegato il sindaco Antonio Diplomatico -. L’istituzione di questa commissione è un atto democratico di controllo, e il mio auspicio è che svolga rapidamente il suo lavoro”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

le reazione

il caso