BOSCOREALE. Una settimana fa era fuggito dalla comunità di recupero per minorenni di Marcianise, ma ‘stanato’ dai carabinieri adesso è in cella con le accuse di furto ed evasione. Preso A.T., 16anni, giovanissimo ladro già con precedenti e legato al clan Tasseri del Piano Napoli di Boscoreale.

Dopo la fuga, il 16enne aveva fatto perdere le proprie tracce, nascondendosi all’interno di un appartamento disabitato tra le palazzine di via Settetermini. E’ lì che i carabinieri della stazione di Boscoreale - guidati dal maresciallo Massimo Serra - lo hanno rintracciato per notificargli un’ordinanza di custodia in carcere. A.T. è così finito in manette all’alba. Ora è detenuto nel penitenziario minorile di Airola (Benevento).

fotoarchivio