Un corpo bruciato e lasciato in un rudere.
Ieri sera i carabinieri della stazione di Poggiomarino sono intervenuti in via Canalone (confine tra Boscoreale e Poggiomarino) dove è stato rinvenuto il cadavere carbonizzato di un uomo. Si tratterebbe verosimilmente di un 44enne di origini marocchine.

Il suo corpo è stato trovato in un rudere abbandonato. 
Sul posto anche magistrato e medico legale. 
La salma è stata sequestrata e portata al Policlinico di Napoli per gli esami autoptici. Indagini in corso dei carabinieri per chiarire le cause della morte e la dinamica.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"