È Raffaele Mollica il disegnatore più bugiardo d’Italia. Nella 46esima edizione del Campionato italiano (e mondiale) della Bugia, che aveva il cinema come tema, l’illustratore grafico di Boscoreale ha battuto tutti con “Fuga dalla scena”, che rappresenta una pellicola composta da due fotogrammi. Nel primo c’è la guerra, nel secondo la pace con i protagonisti del primo che fanno di tutto per entrare nel secondo, scappando come possono per essere accolti in un modo di pace: la guerra non è bella nemmeno nei film.

Il Campionato Italiano della Bugia nasce nel 1966 a Le Piastre, in provincia di Pistoia, detto anche il paese della Bugia. I campionati si svolgono ogni anno e sono divisi in 3 sezioni (Grafica per Vignettisti, Verbale, Letteraria). I partecipanti arrivano da 36 Paesi di tutti e 5 i continenti, mentre ai vincitori viene assegnato il Bugiardino d'oro.

Così come vuole il regolamento della manifestazione, nella prossima edizione Mollica dovrà disegnare il logo della kermesse: “Sono molto emozionato – ha commentato sul palco -. E’ stata una grande soddisfazione e sono onorato e prontissimo per la prossima edizione”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"