Terminata la prima fase delle operazioni preliminari dei lavori di manutenzione straordinaria dei porticati cimiteriali. Sono stati, infatti, temporaneamente trasferiti i resti dei morti dal colonnato di destra alla chiesa. Sulla questione interviene l’assessore al cimitero Antonio Mancino: “Tutto procede per il meglio nel rispetto del cronoprogramma stabilito – argomenta - Un plauso va ai necrofori e ai tecnici del settore lavori pubblici per l’eccellente e tempestivo lavoro finora svolto per liberare gli ossari da ristrutturare, ove in taluni sono stati rinvenuti anche resti mortali di decine di congiunti. I lavori – precisa l’assessore Mancino - saranno realizzati dalla ditta appaltatrice nei termini contrattuali stimati in circa tre mesi”.

La Stazione Unica Appaltante, inoltre, sta espletando le procedure di gara per la costruzione di settecentosei nuove nicchie. Trecentoquarantacinque da assegnare ai cittadini che, in seguito ad un bando nel lontano 2002, ne effettuarono richiesta. Le altre da attribuire ai cittadini che parteciparono al successivo bando scaduto nel novembre 2011. “Il nostro impegno – continua Mancino - è incessante per rendere sempre più decoroso e accogliente il cimitero. Diversamente da quanto inopinatamente riportato da qualche organo di stampa locale, - precisa - posso affermare che nel cimitero non vi è alcuna particolare criticità addebitabile all’amministrazione, meno che mai una situazione indecorosa o scandalosa. Vi sono solo taluni loculi e cappelle in concessione a privati che richiedono manutenzione e a riguardo assicuro che sono state avviate le procedure amministrative di diffida ad adempiere ai concessionari, e stiamo monitorando il tutto prima di poter passare alla fase di esecuzione dei lavori in danno”. Oltre alle nuove nicchie, nella stessa area di collocazione di queste, sorgeranno ulteriori novantasei tumulazioni che aumenteranno la disponibilità di spazi per le sepolture.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"