I carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno tratto in arresto A. V., 24 anni, domiciliata a Boscoreale, già nota alle forze dell'ordine. Raggiunta da un ordine di carcerazione domiciliare emesso dalla Procura di Torre Annunziata, dovrà espiare 2 anni e 4 mesi di reclusione per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Durante i servizi, gli uomini dell’arma, agli ordini del comandante Maresciallo Capo Massimo Serra, hanno fermato e denunciato 6 persone. Si tratta di un 38enne sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a Boscoreale sorpreso alla guida di una Panda con patente revocata. Un uomo di 42 anni, già noto alle forze dell'ordine, sorpreso in possesso sulla pubblica via di un coltello a serramanico con lama di 13 centimetri. Due ragazzi, uno di 22 anni ed una di 25, entrambi accusati di furto di energia elettrica.

Inoltre, una trentanovenne del luogo ritenuta responsabile di invasione di edifici, avendo abusivamente occupato una unità abitativa del rione popolare in via Settetermini. Infine, un ventottenne del luogo per inosservanza all'ordinanza comunale di chiusura di un'attività di somministrazione di alimenti e bevande nel rione Piano Napoli. Il suo esercizio commerciale, privo delle prescritte autorizzazioni, era stato chiuso dagli operanti nel maggio 2015.