Ripresi questa mattina i lavori di riqualificazione di via Giovanni Della Rocca. Dopo lo stop forzato di venticinque giorni, gli operai, ritornati sul cantiere dopo l’esilio nella provincia nord di Napoli, hanno ricominciato a posizionare le pietre. Una piccola soddisfazione e un buon risultato, dunque, per i commercianti che, in questo periodo, hanno protestato contro l’amministrazione Balzano vista la situazione penalizzante che li colpiva, oltre che manifestare il proprio dissenso verso il progetto in sé.

Entro una quindicina di giorni o, al massimo, entro fine mese il tratto di strada tra via del Popolo e via Vargas dovrebbe essere completato e riaperto al traffico. Le acque sembrano, ora, calmarsi ma il problema si riaprirà rispetto all’ultimo tratto, quello compreso tra via Vargas e l’incrocio con via Vittorio Emanuele, i cui tempi e modi di realizzazione restano un punto di domanda, così come lo sono i relativi finanziamenti.

vai al video

Le precisazioni di Giordano

Depositate le pietre

Balzano: 'Domani riparte il cantiere'

La protesta

'La piccola Venezia'

Giordano: 'Riprendono il 26'

La pulizia 'fai da te'

L'out-out dei commercianti

Balzano: 'Nessuna interruzioine'

'Temiamo lo stop'

Proseguono i lavori

I lavori bloccano il commercio