Sebbene tutta l’attenzione, ieri, in consiglio comunale, sia stata rivolta per l’approvazione del trasferimento della sede dell’area mercatale negli spazi, vicini al cimitero, di via Passanti Nazionale, il civico consesso ha detto sì anche al piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES). “L'approvazione del PAES in consiglio comunale segna un passo importante per l'Ente – spiega il consigliere comunale Angelo Costabile - Per la prima volta, il Comune di Boscoreale ha uno strumento di pianificazione  finalizzato alla promozione dell'efficienza energetica e all'uso di energia derivante da fonti rinnovabili”. Obiettivo del PAES è la riduzione del 30% delle emissioni di anidride carbonica entro il 2020. A questo fine, valuta il livello di consumo di energia e di emissioni di CO2 dell’Ente. Tra i vantaggi che dovrebbero scaturire dall’approvazione del piano, la possibilità di accedere a finanziamenti pubblici destinati ad agevolare le azioni di cui lo stesso si fa promotore. Costabile elenca, appunto, le varie possibilità che il piano offrirebbe per Boscoreale. “Nel settore delle costruzioni, – spiega - si va dall'istallazione di impianti fotovoltaici alla sostituzione degli infissi, dei generatori termici e dei corpi illuminanti degli edifici pubblici. Interessanti sono le azioni sui trasporti pubblici, con l'acquisto di mezzi di trasporto ibridi, la promozione sul proprio territorio di mercati a Km 0, la realizzazione di isole ambientali. Infine, saranno promosse secondo il PAES, delle azioni di sensibilizzazione dei cittadini sul risparmio energetico, sulla raccolta differenziata e sulla mobilità sostenibile”.

FINANZIAMENTI REGIONALI. Un’amministrazione, dunque, che mostra, nelle dichiarazioni, di avere a cuore la tematica ambientale. “Dall'insediamento, stiamo lavorando per ridurre anche i costi energetici attraverso fonti rinnovabili. – continua Costabile - Pochi giorni fa, attraverso un bando regionale, sono stati finanziati servizi per la progettazione di opere per migliorare l'efficienza energetica della casa Comunale, della scuola Nicola de Prisco e della scuola in località Pellegrini”. A conclusione dell’intervento, Costabile afferma il suo auspicio. “Spero per tutti i cittadini di Boscoreale – argomenta - che l'obiettivo della riduzione del 30% di emissione di anidride carbonica sia raggiunto nei termini prefissati dal Piano”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"